#DABinvisita al Museo del Balì

In agosto siamo stati qualche giorno un campeggio delle Marche. Al nostro arrivo, insieme quelli dei parchi tematici di divertimento, la direzione ci ha consegnato il depliant del Museo Del Balì!
Lo slogan abbinato recitava “Scienza da toccare, vedere, ascoltare. Scienza per pensare, capire partecipare.”. Siccome abbiamo pensato fosse un’ottima premessa abbiamo deciso di visitarlo. #DABinVisita parte da qui!
IMG_2704 IMG_2702
Il Museo del Balì si trova a Saltara nella provincia di Pesaro-Urbino. Un science-center ospitato in un fantastica Villa settecentesca in cima ad una collina da cui si gode un panorama mozzafiato.
Abbiamo approfittato dell’evento Cadono le stelle volano i desideri e delle aperture straordinarie in seguito alla notte di San Lorenzo e lunedì 11 siamo entrati al Museo alle 18.30.
All’ingresso ci hanno munito di una pianta con i punti di interesse che dietro aveva l’elenco delle attività previste, gli orari e i luoghi!
IMG_3884 IMG_2723
Grande atmosfera, ottima organizzazione, attività valide.
Abbiamo trascorso l’intera serata all’interno del Museo, col naso all’insù a guardare le stelle, nelle stanze del Museo a fare esperimenti e scoperte,
IMG_2734 IMG_2740
di fisica, di ottica, di acustica
IMG_2718 IMG_2705
IMG_2717 IMG_2716
cenando nell’area interna attrezzata con tavolini e giochi di logica, in legno e realizzati a mano.
IMG_2745 IMG_2746
Molte le attrazioni scientifiche, i laboratori guidati, i giochi interattivi. I miei bambini sono usciti conoscendo e riconoscendo la costellazione del Grande carro. La posizione della stella polare, che non ruota.
Avendo sperimentato l’intensità di un uragano sulla propria pelle
IMG_2750 IMG_2754
e provando il brivido di
gareggiare con Bolt…o meglio con la sua velocità!
IMG_2761 IMG_2760
Grazie a tutto lo staff, abbiamo vissuto una bella serata, un esperienza formativa, in una cornice spettacolare. E abbiamo fatto anche un
viaggio nello spazio! in una sala allestito un set in cui si può scegliere quale sfondo astrale utilizzare e scattare una foto!

famigliasullaluna
Come sorprendente è stato lo spettacolo di Arpa Laser in cui Michelangelo ha suonato un fascio luminoso! e dopo con grande simpatia, ha spiegato ai bambini l’onda sonora…con una cannuccia e un paio di forbici!
IMG_2730 IMG_2729
Abbiamo ascoltato racconti intorno all’inquinamento luminoso, i miti, le costellazioni. Tante famiglie, un grande spazio all’aperto e attraverso il racconto del cielo e delle stelle nel planetario.
IMG_2725 IMG_2765
L’ottimale, come mi stato suggerito a telefono quando ho chiamato per le info, sono bambini dagli 8 anni in su. Ma anche i miei bimbi, più piccoli si sono divertiti e hanno colto alcuni concetti di base.
Vi è piaciuto?
E alle solita, immancabile, domanda della mamma che chiede se si sono divertiti e cosa li ha colpiti particolarmente, i miei figli hanno risposto:
“Si ci siamo divertiti! Mi è piaciuto tutto! A me il percorso del sole sul planetario e a me il pineta con gli anelli visto col telescopio.”
IMG_2771 IMG_2769
Bambini. Romantici e sognatori.

    Didattica e Arte in rete

    Fabiana Catani ha dedicato la sua tesi di laurea, in Didattica della Multimedialità, al progetto di Didart’è, una App per la fruizione multimediale dell’arte. E’ uno studio molto interessante. Fabiana ci racconta il presupposto da cui parte, ci mostra uno sguardo fresco e innovativo e ci regala una proposta concreta da sviluppare. L’ho invitata a parlare in questa rubrica avendo assaporato la sua passione e il suo impegno, consapevole che solo intrecciando idee, saperi e approcci generazionali si può veramente evolvere.

    Didart'è
    Stare al passo
    Con la diffusione di Internet e delle nuove tecnologie multimediali negli ultimi anni si sono sviluppati nuovi linguaggi e nuove modalità di apprendimento. In questo contesto, in cui gli allievi sono nativi digitali, risulta fondamentale servirsi della tecnologia per poter diversificare sia i metodi che le strategie di insegnamento-apprendimento, arricchendo, mediante i nuovi mezzi multimediali, le opportunità educative. Continua a leggere

      La pittura in cucina

      La pittura in cucina. Pittori e chef a confronto. L. Mariani- A. Parisella- G. Trapani, Sellerio Editore Palermo, 2003
      IMG_3782
      “Nel vasto panorama della natura morta in pittura si andò rapidamente affermando, si potrebbe dire quasi in modo spontaneo e naturale, lo studio e la rappresentazione dei prodotti naturali che, mescolati e fusi tra loro, così come accade in una composizione pittorica, davano vita a vivande comuni o raffinate, alle quali avvicinarsi in un esperienza sensibile.” Continua a leggere