#mammacult03: esperienze al Museo 0-3 anni

Leggo tanti articoli che lamentano la sostanziale inadeguatezza (riguardo a strutture e contenuti) di Musei, Turismo e città nostrane che sono così lontane dall’essere a misura di bambino! In particolare a rimanere fuori è sempre la fascia dei piccolissimi,il target 0-3 anni. Una fascia di utenza sensibile e nutrita, che , generalmente, ha alle spalle genitori ricettivi e alla ricerca di nuove esperienze culturali, da fare anche con passeggini a seguito! Se è vero che il ritardo italiano è innegabile, è altrettanto vero che si sta sempre più diffondendo un approccio Kids Friendly. Cresce l’attenzione per famiglie con bambini, si moltiplicano le iniziative, aumentano i comfort per l’infanzia. A Roma il 29 marzo è partito ‪#‎mammacult03 un progetto istituzionale – innovativo – family friendly.
MC_Roma_Musei_Capitolini MC_Roma_Musei_Capitolini_2
Che cos’è e come funziona #mammacult03?
È una rassegna di incontri domenicali. Un progetto lungo tre mesi che porterà grandi e piccini alla scoperta di alcune realtà culturali e museali romane. Previste attività adeguate alle età dei bambini e una merenda biologica per tutti.
Family friendly perché il team di Mamma Cult, che si occupa di visite guidate e turismo culturale per famiglie in 8 importanti città italiane, lavora da sempre con intenti inclusivi e target differenti.
Istituzionale perché è promosso dalla Soprintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è in collaborazione con i Musei in Comune Roma e con Zètema Progetto Cultura. I musei aderenti all’iniziativa sono i seguenti: Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo Napoleonico, Musei Capitolini, Mercato di Traiano – Museo dei Fori Imperiali.
Innovativo perché focalizza attenzioni e risorse (strutturali e di supporto come marsupi e fasciatoi) su una utenza molto delicata e poco servita.  Per regalare un momento in cui i  passeggini e la tenerissima età dei propri figli non siano ostacolo ad un’appagante visita guidata, ma elemento aggregante.
MC_Bologna_PIazza Nettuno MC_Bologna_Sala_Borsa
Partecipare per migliorare
il prossimo incontro ci sarà il 19 aprile. Leggendo il programma potete scegliere l’itinerario che preferite. Io ho già controllato le date e per motivi di lavoro non potrò esserci, anche se è fondamentale supportare iniziative come questa. Dico sempre che insieme si cresce prima e meglio. Dalla partecipazione, dal confronto e dallo scambio si attiva e si alimenta un dibattito sul nostro Patrimonio storico-artistico che, per non morire, deve passare necessariamente attraverso gli occhi dei nostri figli. Bambini e bambine di tutte le età. Non è mai abbastanza presto per entrare in contatto con la nostra identità  culturale, come ricordo qui. Sarebbe bello avere le vostre impressioni oltre a quella di Mamma Cult che invito a raccontare questa esperienza alla fine dei 3 mesi. Volete avere un’idea di quello che accadrà? Ferrara, Mostra di Matisse invasa da passeggini: guardate il video! E poi…buon divertimento a tutti!

    Quadrissimo me

    L’ospite di questo mese è Chiara Comella, un’operatore museale e artista. In seguito alla Mostra su Frida Kahlo a Roma ha iniziato un progetto ‘casalingo’ di tableaux vivants con dei risultati sorprendenti! Ho conosciuto Chiara sul web e di lei apprezzo l’ironia con cui legge le opere d’arte, il gioco delle parti e lo spirito con cui lavora. Non perdetevi il racconto di cosa è e come nasce Quadrissimo me!
    dama fb 017 Continua a leggere

      LaBORAtorio

      LaBORAtorio. Alla scoperta del vento di Tieste. A cura si Rino Lombardi. Illustrazioni di Daniele Righi Ricco. 2010. Editoriale la Scienza.
      IMG_5529 IMG_5537
      “Il vento è invisibile, impalpabile, incredibile! Quante cose si possono associare al vento? Dal mito al meteo, dalle foglie alle vele, dalle girandole ai mulini…Vengono subito in mente esempi solidi e concreti, ma anche tante immagini, poesie, metafore, pensieri…Il vento è un soffio vitale nelle nostre giornate. Il vento è l’aria che gioca.” R. Lombardi Continua a leggere