Archivio della categoria: #LibroDAB

I #LibriDAB del 2017

C’è qualcosa di invisibile che mi lega a doppio filo ai libri. Un senso di benessere, a volte di inquietudine, sempre di appagamento. Una dolce necessità. Considero i libri come riflessione, evasione, approfondimento. Ma anche fonte di ispirazione. Dunque anche  il mio lavoro  trae giovamento e nutrimento dalla lettura. Non solo libri tecnici o di didattica, però. Trovo utili generi diversi, in edizioni recenti o classici, per progettare, per informarsi, per sensibilizzarsi, per conoscere, per scoprire. Così al termine del 2017 vi ripropongo le mie recensioni di quest’anno. Messe qui, tutte insieme.  Potete anche curiosare tra i #LibriDAB del 2015 e 2016DSC_240820170515_111530 img_20170926_095229004
Un anno di Letture
Il 2017 parte con un libro che ho amato molto.  L’omaggio di Lacombe  a Frida Kahlo un’icona dell’arte. Nove capitoli per nove tappe della sua vita e opere d’arte rivisitate, in una preziosa nella veste editoriale.
DSC_2207 DSC_2205
A Febbraio vi parlo di un classico: Colore. Una vera e propria biografia,  un testo che ci racconta il colore da molteplici punti di vista: fisico, chimico, artistico, sociale, economico, politico. Un libro piacevole, utile, illuminante. In marzo vi presento un catalogo  Pubblicità & Arte un prezioso volume che racconta la grafica nazionale e internazionale attraverso le stampe, dalle affiche alla pop art! Pieno di spunti e percorsi possibili.
DSC_2405 DSC_2532
Ad Aprile Apprendista Architetto è un libro ricco di attività per diventare un apprendista architetto. Conoscere storia, strumenti e metodi per costruire edifici, mettendosi alla prova giocando. A Maggio è la volta dell’Atlante dell’Infanzia a Rischio 2016 il rapporto di Save the Children sulla povertà educativa in Italia. Un libro da avere sempre sottomano, per conoscere la situazione in cui siamo chiamati a programmare interventi per contrastare la povertà educativa.
dsc_2754 20170515_111601
A Giugno IranArt Il catalogo di una Mostra di illustratori Iraniani tenutasi a Milano lo scorso aprile. Imperdibile per suggestione, bellezza, ispirazione. A Settembre un libro per provare a Disegnare con esercizi semplici e divertenti. Non per diventare tutti illustratori, ma per provarsi ed esprimersi con la matita. Con autori d’eccezione.
20170613_192854 img_20170926_095421570 Ad
Ottobre Il Libro dell’Arte Il #libroDAB del mese è fresco di stampa e racconta Arte, opere, protagonisti e periodi in maniera dinamica e accattivante, con linee del tempo, grafici e interconnessioni. A Novembre I Piccoli Archeonauti alla scoperta dei Bronzi di Riace Un libro che racconta i Bronzi di Riace, il Museo e la città di Reggio Calabria, tra mito e storia. Senza dimenticare le professioni legate al Patrimonio con giochi a attività.
img_20171002_122811478 img_20170926_095715811

    I Piccoli Archeonauti alla scoperta dei Bronzi di Riace

    I Piccoli Archeonauti alla scoperta dei Bronzi di Riace, e delle altre statue del Museo Archeologico di Reggio Calabria. Vasilikì Vourda- Anna Leotta. Laruffa Editore, 2015
    img_20170926_095534646 img_20170926_095602551 img_20170926_095545005

    “I Piccoli Archeonauti sono (…) due ragazzi pieni di voglia di imparare pronti a scoprire tutti i ‘segreti’ del mondo che ci circonda, dall’antichità fino a oggi. Durante i loro numerosi ‘viaggi’ alla scoperta del mondo archeologico, storico-artistico e monumentale, sono accompagnati da zio Felice, insegnante di storia antica e grande appassionato di arte.”                                      V. Vourda

    Continua a leggere

      Il libro dell’Arte

      Il Libro dell’Arte, AA.VV, DK Gribaudo, 2017
      img_20171002_122937880 img_20171002_123047360 img_20171002_123004026
      “I canoni della bellezza e del valore estetico sono in costante mutamento, soggetti a capricci del tempo e della moda, ai cambiamenti delle tendenze e alla comparsa di tecnologie e materiali nuovi. Le concezioni alla base di uno stile possono trovare espressione in un programma o un manifesto, e talvolta sono intenzionalmente promosse dai membri di un particolare movimento artistico, ma più spesso sorgono intorno a un gruppo in un determinato tempo e luogo, e solo in seguito vengono battezzate e analizzate dai critici.” da Intro. Continua a leggere