Il libro dell’Arte

Il Libro dell’Arte, AA.VV, DK Gribaudo, 2017
img_20171002_122937880 img_20171002_123047360 img_20171002_123004026
“I canoni della bellezza e del valore estetico sono in costante mutamento, soggetti a capricci del tempo e della moda, ai cambiamenti delle tendenze e alla comparsa di tecnologie e materiali nuovi. Le concezioni alla base di uno stile possono trovare espressione in un programma o un manifesto, e talvolta sono intenzionalmente promosse dai membri di un particolare movimento artistico, ma più spesso sorgono intorno a un gruppo in un determinato tempo e luogo, e solo in seguito vengono battezzate e analizzate dai critici.” da Intro.
img_20171002_122611944 img_20171002_122740493
Il #libroDAB di ottobre è un testo di storia dell’arte del tutto atipico rispetto ai manuali e ai cataloghi cui siamo abituati. È un testo fresco di stampa che si avvale della collaborazione di diverse figure professionali (dallo storico dell’arte, al filosofo al divulgatore) tutti con comprovata esperienza e autori di libri e ricerche nel proprio ambito specifico. Il libro è interessante per l’impostazione dinamica. Presenta 6 sezioni che i sviluppano in ordine cronologico: dall’Arte Preistorica e antica all’Arte Moderna. All’inizio di ogni sezione c’è una linea del tempo su cui sono riportate opere significative che danno il filo dell’evoluzione artistica; a seguire una selezione di artisti e di opere suddivise per temi (paesaggio, colori, prospettiva..ecc..) trattati in maniera più approfondita; ancora rimandi storici, aneddoti, curiosità, note e la sezione si conclude con un altro elenco di capolavori dell’epoca trattata. È da leggere quasi come una pagina web, in cui è possibile aprire tanti collegamenti, per quanti sono i link attivabili: una scheda inquadra il tempo, indicando un prima e un dopo rispetto all’opera in analisi, permettendo, dunque di contestualizzare. Ho trovato estremamente importante che siano trattata anche l’arte Orientale e non solo il nostro Occidente. Per una lettura comparata e globale. È ricco di infografiche che favoriscono la comprensione e aiutano la memorizzazione dei concetti.
img_20171002_122811478 img_20171002_122721456
Perché leggere Il Libro dell’Arte?
- È facile da consultare con un approccio innovativo che permette di avere in sintesi un quadro completo del periodo o dell’opera trattata.
- È ricco di notizie spot, citazioni, storie, stili materiali e tecniche che rappresentano spunti di possibili approfondimenti.
- Utile per chi lavora nella didattica, ma accattivante anche per bambini dai 10 anni in su, o da sfogliare insieme.
- Accattivante: bel formato e buona qualità grafica, talvolta invertita la grandezza dei testi rispetto alle immagini.