Il saluto al 2014

E’ stato un anno molto denso. Forse lo dico tutti gli anni. Forse è l’unico modo che conosco di vivere certe avventure: intensamente. E’ tempo di bilanci. Di sguardi lanciati indietro e di pensieri che corrono in avanti. La moderazione e l’entusiasmo. La riflessione e l’avventatezza. Il passato e il futuro. E in mezzo quello che vivi nel frattempo.
Per Didattica Arte Bambini è stato un anno di conoscenza, di prove, di viaggi, di incontri, di laboratori. Di “opere prime” e di consolidamento di buone prassi.
bianco&nero museo
Un anno di crescente interesse intorno alle attività, alla pagina fb, aal’account Twitter, alle Conversazioni sull’Arte e al sito intero. Un anno di tante mail cui rispondere, anche solo per scambiarsi consigli o opinioni. Un anno di crescita.
Ringrazio tutti per l’interesse. E la mia famiglia costantemente.
tavolo colorato maniCarboncino
A voi che mi seguite e che non stimate tempo perso parlare di divulgazione dell’Arte, a quelli che confidano nel valore educativo dell’arte, a coloro che credono nel binomio Arte&bambini, io prometto impegno rinnovato e nuovi progetti, non solo da condividere ma da realizzare insieme!
Ho scelto per voi 6 foto rappresentative di questo splendido anno.
occhimeravilgia cieloazzurro
La prima- natura silenziosa in bianco e nero- rappresenta l’unicità di ogni bambino.
La seconda- tanti bambini in un museo- rappresenta l’energia della conoscenza.
La terza foto-il tavolo dopo un laboratorio- rappresenta il percorso di un lavoro, spesso più importante del prodotto.
La quarta- le mani sporche di carboncino di una bambina- rappresenta la sperimentazione personale.
La quinta-un bambino che si affaccia dalla sua finestra- rappresenta la meraviglia della scoperta.
La sesta- nuvole nel cielo dipinte da un bambino molto piccolo- rappresenta lo sguardo fanciullo: limpido e alto!
Il bello poi è che ciascuno può leggere qualcosa d’altro e di diverso.

Questo il mio 2014, in poche righe e qualche immagine!
Grazie a tutti!