Kubbe fa un Museo

kubbe

Kubbe Fa Un Museo, testi e illustrazioni di Aschild Kanstad Jhonsen, ElectaKids, 2010
“E’ martedì sera e Kubbe è molto stanco, ma si prende ancora un po’ di tempo per dare un’occhiata alle forme che ha realizzato quel giorno. ‘ è quasi ARTE’, pensa tra sé. ‘Forse dovrei fare un nuovo museo?’ . Sbadiglia. ZZZZZzzz” A.K. Jhonsen
Il libro che vi suggerisco questa volta è un testo per bambini! La prima edizione italiana è del 2013 3 e la traduttrice è Virginia Ponciroli. Mi ha colpito per 3 motivi in particolare: l’argomento, il personaggio principale, le illustrazioni. Ambientata tra il bosco e la città, è la storia di un piccolo tronco d’albero, di nome Kubbe, a cui piace passeggiare e raccogliere oggetti. Quando ne ha così tanti da non trovare più spazio per riporli, decide di fare un museo. Allora si attiva per organizzare l’esposizione nell’ingresso e nel soggiorno di casa, pubblicizza l’inaugurazione e apre il suo museo. Non dura molto…si accorge che tenere aperto un museo costa tempo, impegno e fatica. Dopo essersi consultato nuovamente con la sua nonna -personaggio grazioso e risolutivo – decide di documentare i suoi reperti e di dismettere il museo. Torna alle sue passeggiate amate passeggiate. Ma l’idea del museo è abbandonata per sempre? Forse no! Le illustrazioni che accompagnano l’intera storia sembrano sostanziarla e sottolineare alcuni concetti. I colori non sono squillanti, tante tonalità di verde e marrone e colori pastello. Un modo immediato per parlare di collezioni, catalogazione, esposizione, divulgazione, documentazione. L’effetto è assicurato: dopo aver letto il libro i miei bambini hanno realizzato un museo sul tavolo di casa!
Perché leggere Kubbe fa un Museo:
- E’ didattico e racconta in maniera scorrevole ed incisiva alcune attività legate al museo.
- Adatto a bambini anche molto piccoli, se si mediano alcuni concetti.
- Le parole semplici, i personaggi centrati e funzionali, e le situazioni lente,  creano un impatto molto simpatico .
- E’ un’ attività che si può replicare insieme ai bambini, in casa o in classe.
- Il formato grande e le illustrazioni, soprattutto delle cose raccolte da Kubbe, messe in fila sono impressionanti e bellissime, come anche le immagini del bosco in antitesi alla città.
- Dà molti spunti per affrontare temi come: lo spazio, il riciclo, le caratteristiche dei materiali, le sequenze in un lavoro, l’analisi, la ricerca.